Quale miglior inizio per parlare dei sigari Cohiba, se non con quelli storici, quelli cioè concepiti alle origini di questa celebre marca cubana. Parliamo quindi della linea clasìca, che comprende attualmente 6 vitolas, tutte create tra il 1966 e il 1989. Ed è infatti un grande classico, quello che fumeremo in questa puntata: il Corona Especial.

Carta d’identità

  • Vitola de Galera: Laguito No. 2
  • Cepo: 38 (15 mm)
  • Lunghezza: 152 mm
  • Tripa: seco, ligero, medio tiempo
  • Lavorazione: a mano (tripa larga)
  • Prodotto a: Cuba
  • Forza: media
  • Tempo di fumata: 60-80 min.
  • Costo confezione: € 500,00 (25 sigari)
  • Costo unitario: € 20,00

Note organolettiche

A crudo esprime con timida intensità un profilo aromatico garbato e giocato essenzialmente su note verdi e legnose (erbe aromatiche, legno di cedro, fieno) che si dischiude con più generosità già durante l’accensione. La partenza in fumata è docile e graduale e la forza è leggera. Gradevole il connubio tra la dolcezza e le deboli note amare che contribuiscono a non rendere affatto stucchevole l’esperienza. Dal punto di vista aromatico, sul registro erbaceo avvertito già a crudo, si impianta una nitida nota di noce. L’evoluzione è lenta e graduale sebbene non particolarmente marcata. Verso il secondo tercio acquista vigore la forza (pur senza mai superare valori medi), si rafforzano i sentori legnosi e soprattutto emergono componenti speziate che arricchiscono l’esperienza. Sul finale scompaiono del tutto le note erbacee, per lasciare posto a richiami di caffè e cacao.

Conclusioni

Una fumata che, per quanto gradevole e appagante, non riesce ad entusiasmare del tutto, castrata da un profilo olfattivo non particolarmente complesso e da un’evoluzione non certo esaltante.