Come sappiamo la conservazione del sigaro e soprattutto la sua fruizione (cioè la sua fumabilità) dipende in primo luogo dalla umidità relativa. Un sigaro conservato ad elevata umidità avrà un comportamento in fumata completamente differente da uno secco. Quanto l’umidità influenza un sigaro? Ci sono sigari che richiedono differenti valori di umidità per essere apprezzati al meglio? Con questo esperimento voglio verificare proprio questo aspetto, e in particolare voglio verificare come differenti sigari mostrino comportamenti e profili organolettici diversi in funzione dell’UR alla quale sono stati conservati.